Alga Spirulina, benefici e limiti…

L’alga Spirulina grazie al suo elevato contenuto proteico, di carboidrati, lipidi e biomolecole attive è uno degli alimenti che può rispondere alle sempre maggiori esigenze alimentari della popolazione mondiale in forte incremento. 

Tra i benefici principali dell’alga Spirulina troviamo sicuramente:

  • proprietà ringiovanenti
  • proprietà detossificanti
  • riduzione del colesterolo
  • rafforzamento del sistema immunitario

Tuttavia rimangono ancora da valutare quali siano i limiti di questa coltura e quali sono i parametri fondamentali per ottimizzare la sua produttività rispetto alle risorse impiegate per la coltivazione. Diventa quindi necessario organizzare degli studi approfonditi su questa miracolosa alga!

Studio dell’alga spirulina tramite laboratori di microbiologia specializzati

Proprio per studiare questi aspetti e per monitorare l’accumulo di metalli pesanti nell’alga spirulina l’Istituto Tecnico Ruju di Sassari con il progetto guidato dal Prof. Paolini ha vinto uno dei finanziamenti messi a disposizione dal Programma Operativo Nazionale (PON) “Per la scuola – Competenze e ambienti per l’apprendimento” 2014-2020, in particolare con l’Azione “Ambienti e laboratori per l’educazione e la formazione alla transizione ecologica”, destinati agli istituti superiori di secondo livello. 

L’Istituto Tecnico Salvator Ruju con gli indirizzi di Biotecnologie Sanitarie e Biotecnologie Ambientali offre numerosi laboratori dove gli studenti possono applicare quanto imparato teoricamente e, proprio per accrescere questa formazione pratica, è sorta la necessità di implementare il Laboratorio di Microbiologia. 

Strumenti tecnologici per la crescita controllata dell’alga spirulina

Con i fondi messi a disposizione del PON 2014-2020 l’Istituto ha potuto acquistare gli strumenti tecnologici necessari e Scubla, grazie alla sua decennale esperienza, è stata incaricata di fornire, installare ed avviare le attrezzature che consentiranno la crescita controllata dell’alga e la sua successiva valutazione quali/quantitativa. Nello specifico le strumentazioni necessarie sono state:

  • N.1 fotobioreattore anulare Scubla FotobioLED da 120 litri per la produzione dell’alga 
  • N.1 minibioreattore per la produzione in piccola scala di starter e colture algali 
  • N.1 microscopio invertito a luce polarizzata  
  • N.5 torbidimetri per la valutazione della crescita dell’alga 
  • N.1 mineralizzatore a microonde per la digestione e la preparazione dei campioni 
  • N.1 polarografo a goccia di mercurio per l’analisi dei metalli pesanti 
  • tavoli in acciaio inox  
  • reagenti vari 

Oltre all’acquisto delle attrezzature, il PON 2014-2020 prevede anche la formazione del personale. Scubla ha tenuto un corso specialistico ai docenti dell’Istituto relativo ai seguenti argomenti:

  • Microalghe e cianobatteri (classificazione, tassonomica etc.)
  • Principali caratteristiche e modalità di crescita (fototrofia, mixotrofia, eterotrofia etc.)
  • Tecniche di coltivazione (batch, continuo, semi-continuo etc.)
  • Sistemi di coltivazione (fotobioreattori, vasche, fermentatori)
  • Panoramica sul settore delle alghe in EU e in Italia.
  • Alcune applicazioni industriali
  • Utilizzo delle attrezzature fornite

Perché scegliere Scubla come fornitore unico?

Perché possiamo offrire in un unico pacchetto tutto il materiale necessario senza dover cercare differenti fornitori, agevolando le procedure burocratiche e dando un solo interlocutore di riferimento. Scegliere quindi un fornitore unico spesso rappresenta una soluzione semplice ed efficace per Scuole, Enti di ricerca ed Università.

La nostra azienda è presente anche sul MEPA e altri portali per facilitare gli acquisti agli enti pubblici. 

Se siete un ente pubblico e avete un progetto non esitate a contattarci per qualsiasi informazione!