Anno 2005 Impianto a ricircolo per anguille, carpe e pesce gatto

Avannotteria a ricircolo di Boumhel El Bassatine, Tunisi – Impianto per lo svezzamento di cieche di anguilla.

Al fine di assicurare uno sfruttamento razionale e la gestione sostenibile della risorsa ” Anguilla anguilla ” in Tunisia, molte misure sono state avviate da autorità e organizzazioni, quali la FAO,   l’Associazione interprofessionale di prodotti ittici (GIPP) con la partecipazione della DG PA, INSTM, Inat e Biserta ISPA.
Per garantire il mantenimento di questa specie,  nei progetti sono state previste la creazione di avannotterie, di riserve e di aree di ripopolamento.

SCUBLA è stata incaricata della progettazione e della installazione a Boumhel,  nella zona di Tunisi,  di un impianto a ricircolo per lo svezzamento delle cieche raccolte negli estuari.

Durante la costruzione dell’impianto e della avannotteria, abbiamo provveduto anche alla istruzione tecnica del personale, sia per la gestione del ricircolo e dei biofiltri, sia per le tecniche di svezzamento e preingrasso delle cieche.
Il primo ciclo di produzione è stato avviato alla fine delle nostre installazioni, e i raganelli svezzati prodotti sono stati liberati nei laghi e nei bacini artificiali prescelti.

Nel programma di cooperazione italo-tunisina è stata prevista la realizzazione di una seconda avannotteria per anguille e cefali a Tabarka.